Ultima modifica: 30 Marzo 2020
Istituto Comprensivo "Giovanni XXIII" > Circolari > Genitori > 237 didattica a distanza ai genitori e alunni

237 didattica a distanza ai genitori e alunni

Circ. n. 237                           Besana in Brianza, 30 marzo 2020 Ai genitori Agli alunni/e Agli Atti p.c Ai docenti Oggetto: didattica a distanza Gentili famiglie, il periodo di sospensione dell’attività didattica è prorogato, per ora, fino al 15 aprile Tutte le classi, dalla scuola    »

Circ. n. 237                           Besana in Brianza, 30 marzo 2020

  • Ai genitori

  • Agli alunni/e

  • Agli Atti

p.c Ai docenti

Oggetto: didattica a distanza

Gentili famiglie,

il periodo di sospensione dell’attività didattica è prorogato, per ora, fino al 15 aprile

Tutte le classi, dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria, stanno seguendo un percorso formativo attraverso spazi virtuali.

Da una prima verifica risulta che le attività sono seguite con impegno e serietà da parte di tutti e che il vostro apporto, sostegno attivo e attento, è fondamentale per il successo del percorso formativo attuato.

Per la scuola primaria è stata attivata la piattaforma Gsuite, mentre la scuola secondaria continuerà con i mezzi utilizzati finora, Zoom.us e Google drive, per evitare di interrompere la quotidianità ben avviata.

Abbiamo cercato di fornire gli strumenti tecnologici a chi ne era sprovvisto, ma vi chiedo di inviarmi eventuali altre richieste, in caso vi trovaste in difficoltà sia per quanto riguarda il bisogno di pc, tablet… che di connessione di rete.

Vorrei porre l’attenzione sul fatto che il lavoro a distanza riveste particolare importanza per mantenere vivo il dialogo educativo e formativo con gli studenti.

La didattica online non può certamente sostituire le attività in presenza, né può compensare tutto ciò che succede in una normale giornata scolastica: le lezioni partecipate con i prof, le chiacchiere tra compagni, l’intervallo, gli spostamenti tra aule e laboratori, l’ansia della verifica, ma in questo momento è un dispositivo che permette di assicurare il diritto all’istruzione e di conservare vicinanza tra docenti e classe e tra i compagni.

Invito tutti voi a non preoccuparsi per i tanto nominati “programmi” e di non avere l’ansia che si perdano o si ritardino degli apprendimenti. L’emergenza che stiamo vivendo accomuna tutti e insieme affronteremo l’anno prossimo, partendo da ciò che raggiungeremo quest’anno. Anche per quanto riguarda gli esami di stato, saranno predisposti adeguandoli a quanto svolto.

I docenti si sono attivati per far lavorare gli allievi, metterli in attività, accompagnarli nelle ricerche e nei compiti, con comprensione ed accoglienza, ma essendo sempre esigenti. 

Gli studenti stanno rispondendo molto bene dimostrando serietà e senso di responsabilità, sono autonomi, collaborano, si aiutano a vicenda e stanno migliorando le loro competenze digitali; già questi sono traguardi significativi che questa situazione, seppur nella sua drammaticità, ci dà l’opportunità di implementare.

Prima di Pasqua si organizzeranno incontri di classe (virtuali) con i genitori in modo da condividere un momento di riflessione su quanto fatto, chiarire eventuali dubbi e conoscere la progettazione futura.

Le famiglie che hanno difficoltà a svolgere il lavoro online, perché sprovviste di strumentazione adeguata, sono invitate a comunicarlo alla segreteria della scuola (mbic83900e@istruzione.it) in modo che si possa trovare insieme una soluzione al problema.

L’Ufficio scolastico di Monza e Brianza ha messo a disposizione un referente della formazione anche per i genitori che avessero la necessità di essere guidati nell’uso delle piattaforme didattiche online.

Chi avesse necessità può scrivere al seguente indirizzo:  c.consonni@iisbianchi.org

Grazie per la collaborazione.

Un caro saluto

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

* Elisabetta Biraghi

(* La firma è omessa ai sensi dell’ART. 3,D.toLgs.12/02/1993, n. 39)