Ultima modifica: 4 Novembre 2019

INSIEME A PULIRE BESANA

Rispetto dell’ambiente e dell’altro

Lunedì 7 ottobre, al 5° e 6° spazio, noi classi 3^E e 3^F siamo andati in giro per il paese di Besana Brianza con lo scopo di pulire l’ambiente.

La 3^E, recatasi nella zona della Chiesa e poi fino alla stazione, ha potuto vedere che i rifiuti che sarebbero dovuti essere nei cestini erano, in realtà, sparsi sul suolo.

Anche la 3^F, recatasi dalla scuola al parchetto in via del Castano, ha notato la stessa cosa; carta e plastica sparse ovunque, per non parlare poi dei mozziconi, presenti dappertutto in quantità esagerate.

Ciò che, però, ci ha stupiti maggiormente è stata la presenza di un coltello lasciato nel parchetto in via del Castano, un luogo frequentato anche da bambini.

Ci aspettavamo di trovare qualcosa in giro, ma non così tanto; abbiamo, infatti, riempito più di sette sacchetti della spazzatura.

Ad alcuni ha fatto un po’ schifo raccogliere la sporcizia, ma non è stato solo questo: ci ha dato fastidio anche vedere le condizioni dell’ambiente in cui viviamo.

Questa è stata una bellissima iniziativa, grazie alla quale tutti noi ragazzi abbiamo avuto l’occasione di pulire la nostra città.

Questa esperienza ci ha fatto capire che se ognuno di noi cerca di non sporcare il territorio, esso rimane più pulito, salutare e bello da vedere; per far sì che l’ambiente rimanga pulito dobbiamo tutti fare la nostra parte e ricordarci che non è sempre colpa del vento se troviamo una cartaccia, ma è responsabilità anche di quelle persone che non buttano le cose nel cestino.

Non dobbiamo, però, tenere pulito solo l’ambiente esterno, ma anche quello interno alla scuola, nel quale passiamo molto del nostro tempo. Per questo ci impegneremo nella raccolta differenziata e nel mantenere puliti gli spazi comuni.

Giada 3^F, Silvia 3^E