Ultima modifica: 28 Marzo 2018

La mafia uccide, il silenzio pure…

La mafia uccide, il silenzio pure…

MercoledA� 21 marzo tutti gli alunni della scuola secondaria Aldo Moro si sono recati nella piazza centrale di Besana, per dare vita a una manifestazione contro la mafia.

Dopo essere arrivati in piazza, a ogni alunno viene distribuito un palloncino al quale sarA� attaccato un biglietto con una frase scritta da noi alunni, ispirata alla lotta alla mafia.

levitra buy, buy lioresal Simone Radaelli, il sindaco del CCRR, legge i nomi di alcuni bambini uccisi dalla mafia, dopodichA�, in coro, tutti gli studenti, gridano lo slogan della scuola: a�?LA MAFIA UCCIDE, IL SILENZIO PURE, IO NON CI STO!a�?. Ed ecco il momento piA? atteso: alle parole a�?non ci stoa�?, tutti i palloncini volano in aria come mille uccelli variopinti: A? uno spettacolo bellissimo!

Terminato il lancio dei palloncini, si torna in aula.

Questa manifestazione non A? stata spettacolare solo per i palloncini, ma perchA� tutti gli alunni erano riuniti con un unico obbiettivo: neutralizzare la mafia e ricordarne le vittime innocenti!

Arianna Piantanida

1G