Ultima modifica: 28 Giugno 2011

Finalità

La nostra scuola dell’infanzia . . .

ACCOGLIE. . .creando un clima di serenità favorevole ad ogni bambino sviluppando buone relazioni tra i soggetti del processo educativo

EDUCA . . .all’uguaglianza, alla solidarietà e alla diversità come fonte di arricchimento reciproco

FORMA . . .promuovendo l’armonico sviluppo psico-fisico di ciascun bambino

SVILUPPA . . . le potenzialità, le risorse personali e gli interessi del bambino,favorendone le capacità logiche, espressive e creative.

PROPONE E CONDIVIDE . . . le proprie finalità educative in collaborazione con le famiglie e le agenzie del territorio. 

 

Partendo da questa visione, in accordo con le Indicazioni per il curricolo per la scuola dell’Infanzia  le docenti propongono i loro interventi e le loro scelte per raggiungere  gli obiettivi prefissati attraverso:

MATURAZIONE DELL’IDENTITA’ – intesa come rafforzamento dell’identità del bambino sotto il profilo corporeo, intellettuale, psico-motorio, riconoscendosi come persona unica e irripetibile, sperimentandosi in diversi ruoli e in diverse forme di identità (figlio, alunno, maschio o femmina…)

CONQUISTA DELL’AUTONOMIA – intesa come capacità del bambino di orientarsi e di compiere scelte autonome e innovative, riconoscendo i propri limiti, avendo  fiducia in sé e negli altri.

SVILUPPO DELLE COMPETENZE – inteso come stimolo nel bambino all’esplorazione e alla scoperta della realtà, sviluppando e consolidando le sue capacità sensoriali, percettive, motorie, linguistiche e intellettive. In particolare mette il bambino nelle condizioni di comprendere, di interpretare, rielaborare e comunicare, conoscenze e abilità relative ai specifici campi di esperienza.

EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA – intesa come aiuto al bambino nella scoperta degli altri, dei lori bisogni, della necessità di gestire i contrasti attraverso regole condivise che si definiscono con le relazioni, il dialogo, l’espressione del proprio pensiero, l’attenzione al punto di vista dell’altro e la scoperta dell’esistenza dei diritti e dei doveri.