Ultima modifica: 19 Dicembre 2019

Il Progetto di Educazione Stradale consiste in un percorso di riflessione finalizzato a condurre i ragazzi al rispetto del codice della strada con atteggiamento attivo e con impegno personale e civile, per dare valore alla propria vita e a quella degli altri.

Il percorso si articola in due momenti:

  • Un’unità didattica di educazione stradale con l’insegnante di Cittadinanza e Costituzione sulle principali cause degli incidenti stradali gravi:
  • la velocità
  • la distrazione
  • la mancanza di protezioni
  • l’alcool
  • Un incontro di due ore con Alessio Tavecchio:

Attraverso la testimonianza dell’incidente stradale che ha costretto Alessio su una sedia a rotelle nel 1993, gli studenti vengono coinvolti in un percorso che li vuole condurre alla consapevolezza di tutto ciò che viene messo in gioco quando si è alla guida di un mezzo, di quanto la prevenzione stradale sia un imprescindibile impegno personale e civile per dare valore alla propria vita e a quella degli altri.

Obiettivi che si intendono perseguire:

  • Educazione alla consapevolezza dei potenziali pericoli della strada
  • Individuazione delle principali cause degli incidenti stradali
  • Educazione alla responsabilità dei ragazzi quali utenti della strada
  • Educazione alla legalità, alla responsabilità nella guida, al valore della vita propria e degli altri