Ultima modifica: 18 Gennaio 2016

Se ripenso all’inizio della scuola secondaria…

paxil side effects, acquire clomid OK 10433033-illustrazione-di-bambini-che-vanno-a-scuola-300x235%20-%20Copiaa�� Sono giA� trascorsi quattro mesi dalla��inizio della scuola secondaria e io mi sento cresciuta.

Guardandomi indietro, mi trovo diversa nella��organizzazione dello studio e dei compiti.

Alle scuole elementari giA� sapevo organizzare il mio lavoro da eseguire a casa, ma ora mi sono accorta di aver fatto un passo avanti anche in questo ambitoI? avendo piA? compiti e argomenti da studiare, ho imparato a pianificare il mio lavoro in modo piA? efficace.

Mi sento cresciuta nel sostenere il ritmo scolastico; da subito, mi sono abituata alla��orario della��ingresso a scuola che avviene piA? presto rispetto alla scuola primaria.

Dal percorso finora svolto, ho capito che la scuola secondaria A? sicuramente piA? impegnativa delle elementari, perchA? ci sono piA? lavori da fare e attivitA� da affrontare,A�ma ho anche compreso che bisogna dare il meglio di sA? stessi, sempre, senza mai scoraggiarsi per arrivare al traguardo.

Sono sicura che, se continuerA? a impegnarmi, riuscirA? ad arrivare a buoni risultati e a crescere come persona.

Mayra 1B