VERBALE QUARTO INCONTRO CCRR – 31 GENNAIO 2023

Avatar utente

Webmaster

Personale tecnico

0

Presiedono l’incontro le professoresse referenti del progetto Katia Bezze e Cristina Colombo.

Presenti:

Classi prime

1 A Emma Pirovano

1 B Alessandro Marchis

1 C Samuela Esposti

1 D Carlo Brambilla

1 E Chiara Pozzi

1 F Carolina Bortesi

Classi seconde

2 A Erica Di Fuccia

2 B Ada Longoni

2 C Lavinia Cattaneo

2 D Andrea Cozzi

2 E Augusto Villa

2 F Lara Rigamonti assente, sostituita da Arosio Alessandro

2 G Lorenzo Felician

Classi terze

3 A Simone Casati

3 A Celeste Mandressi

3 B Caterina Gatti assente, sostituita da Camilla Pirovano

3 B Francesco Brambilla

3 C Sofia Valagussa

3 C Asiya Kalugampitiya

3 D Anita Doninotti

3 D Emanuele Riva

3 E Davide Buffetti

3 E Beatrice Valtriani

3 F Giulia Onetti

3 F Laura Ciurleo

Il Sindaco Asiya Kalugampityia  ricorda ai presenti i motivi per cui è stata convocata la riunione:  aggiornamenti sui progetti in corso.  Spiega inoltre degli argomenti discussi con la Dirigente durante l’ultimo incontro avuto con una rappresentanza  del CCRR.

Occorre far partire al più presto i club di lettura: se ne occuperanno Ada Longoni e Davide Buffetti, che  chiederanno indicazioni all’ex sindaco Sofia Longoni per avviare il progetto ed inviare mail con modulo google come sondaggio per capire chi è interessato tra gli alunni e  chiedere la disponibilità di alcuni docenti.

Per quanto riguarda la  biblioteca, la Ds  ha proposto di utilizzare come spazio  l’aula studio all’ultimo piano, in cui c’è già un armadio che potrebbe essere utilizzato. Servirebbero però altri scaffali o preferibilmente  un armadio chiuso.
Si propone di usare l’armadio che si trova nell’atrio arancio, dopo aver chiesto autorizzazione alla Dirigente.  Se ne occuperanno Emma Pirovano ed Asiya.
Per quanto riguarda i libri, per il momento si  raccoglieranno quelli presenti nelle biblioteche di classe, acquistati dalle famiglie con “Io leggo perché”.
La prof.ssa Colombo suggerisce inoltre di chiedere alle varie biblioteche dei Comuni, che spesso regalano alcuni libri che non servono più.
Emma Pirovano suggerisce di chiedere anche alle famiglie di donare dei libri che non vengono più utilizzati.
Si  prende nota del numero di libri presenti in ciascuna biblioteca di classe, sottraendo quelli  messi a disposizione dagli insegnanti e  quelli  degli alunni.
Non tutte le classi hanno però una biblioteca di classe attiva per i loro studenti.

Per il progetto “scuola più green” la DS approva le proposte, ma ritiene che si debba sensibilizzare i ragazzi delle varie classi a tener pulito il cortile.
Francesco Brambilla segnala che sarebbe bello chiedere al Comune di sistemare il cortile davanti alla palestra, in modo da renderlo utilizzabile dai ragazzi.
Si discute anche del problema dello spazio recintato dal personale ATA, per evitare che i ragazzi entrino nella zona infangata.
Quello spazio è però essenziale per ragazzi ed insegnanti, perché vi si trovano le panchine con i tavoli di legno.  Si suggerisce di chiedere al Comune una soluzione per renderlo di nuovo fruibile dagli alunni e dagli insegnanti, ad esempio grazie al posizionamento di un tappeto di erba sintetica o altro materiale come quello utilizzato nei parchi gioco.
Celeste, Beatrice,  Anita ed Asiya si incaricano di scrivere una mail al Sindaco e di organizzare i gruppi  per la pulizia del cortile (2 alunni per ogni classe).

Il concorso per il logo   da stampare  sulla maglietta/ felpa  è già stato impostato da Davide Buffetti, che manderà una mail a prof. Galbiati, in modo da  inviare  alle classi una circolare, da pubblicare anche sul sito della scuola.

Per quanto riguarda invece il Murales,  Asiya ha parlato con le docenti di arte: quest’anno si può lavorare alla progettazione, mentre nel prossimo anno scolastico si potranno prevedere le ore da inserire in un laboratorio con una docente che coordini il lavoro.

La riunione si conclude alle 11,35.

Le referenti

Katia Bezze  e Cristina Colombo

Skip to content